Cronaca Notizie Primo Piano

Droga e furto, tre arresti dei Carabinieri nel Reggino

Scritto da:

Un arresto per droga a Siderno, due per furto aggravato a Cinquefrondi. E’ il bilancio di due distinte attività svolte dai Carabinieri nel Reggino.

I militari della Stazione di Siderno hanno tratto in arresto Gianluca Vitale, classe ’78, residente a Paola ma nativo di Locri, per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. In particolare i Carabinieri si sono insospettiti per l’atteggiamento dell’uomo, che quando li ha visti ha cercato di allontanarsi in bici in mezzo ai vicoli. Quindi lo hanno raggiunto, e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. All’interno di un’abitazione nella sua disponibilità, hanno trovato una borsa valigia e due sacchi da pattumiera contenenti complessivamente circa 4 kg di marijuana, per cui hanno proceduto all’arresto.

A Cinquefrondi, invece, in contrada Marini, i Carabinieri della locale stazione hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli residenti ad Oppido Mamertina, Vincenzo Aloi (‘95), e Giuseppe Aloi (‘99) ritenuti responsabili del reato di furto aggravato. I due sono stati sorpresi in un terreno privato mentre cercavano di forzare una cassa e una macchinetta cambia monete, risultati precedentemente rubati nella notte all’interno di un bar ubicato di Cinquefrondi. Sono tuttora in corso indagini finalizzate all’identificazione di un terzo complice, fuggito a piedi nelle campagne limitrofe durante l’arrivo dei Carabinieri.

 

Condividi su
  •  
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA