Attualità Notizie Politica TICKERS

Elezioni Regionali: Coronavirus permettendo, i calabresi potrebbero tornare al voto il 17 gennaio 2021

Questa la prima data utile dopo il Consiglio Regionale convocato per il 10 novembre

Coronavirus permettendo, i calabresi potrebbero tornare a votare per il rinnovo del Consiglio Regionale, il 10 o il 17 gennaio 2021. Questa la prima data utile dopo sessanta giorni dall’ultima assise a Palazzo Campanella convocata il 10 novembre prossimo. La politica – soprattutto in questo periodo complicato dovuto in primis all’emergenza Covid da affrontare, e poi alla morte prematura della presidente Jole Santelli – per certi versi è stata messa in secondo piano. Ma i partiti sono a lavoro per trovare i candidati giusti per affrontare e vincere questa tornata elettorale importante ed impegnativa, ad un anno esatto dalla scorsa, quando si votò il 26 gennaio.

Secondo quanto dichiarato dal presidente del Consiglio Regionale, ed esponente calabrese azzurro Domenico Tallini, spetterebbe nuovamente a Forza Italia indicare il nome del candidato alla presidenza della Regione per la coalizione del centrodestra. «Negli incontri avuti finora – ha dichiarato a Gazzetta del Sud – nessuno lo ha messo in dubbio, soprattutto adesso. E anche le notizie che arrivano da Roma – conclude – vanno in questa direzione». Nei giorni scorsi anche gli altri big dei partiti che compongono la coalizione a livello nazionale hanno affermato che alle elezioni si sarebbe andati compatti, con un candidato unico e condiviso. Su questa scia, dunque, potrebbe farsi maggiormente strada il nominativo di Gianluca Gallo – forzista ed assessore uscente – quale candidato alla presidenza. Ma è ancora tutto in work in progress: le prossime settimane saranno, ovviamente, decisive non solo dal punto di vista prettamente politico, ma anche sanitario – considerato il Coronavirus – poiché non è escluso il rinvio delle elezioni a primavera.

G.L.

6 Condivisioni
Condividi su Whatsapp

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA