Notizie Politica Video

Elezioni Regionali: il Pd vuole riproporre in Calabria il “modello Umbria” (VIDEO)

Riprodurre anche in Calabria il modello umbro. È questa l’intenzione dichiarata del Pd per le prossime elezioni regionali. La cena di tre sere fa, dopo il voto sul taglio dei parlamentari, tra Di Maio e Zingaretti, ha rotto gli indugi anche a livello ufficiale e ieri il commissario calabrese dei dem, Stefano Graziano, ha ribadito il concetto durante una riunione presso il circolo del quartiere Pontegrande. Una visita non casuale perché proprio qui, zona nord di Catanzaro, la richiesta di cambiare marcia, facce, passo si è fatta pressante dopo la debacle del 4 marzo 2018. È ovvio che se fra due settimane Vincenzo Bianconi dovesse diventare il nuovo presidente dell’Umbria, in Calabria l’intesa Pd-Cinquestelle riceverebbe una spinta straordinaria, sbloccando anche l’impasse sul nome del candidato, che al momento vede in corsa due soli nomi, l’imprenditore Pippo Callipo e l’ex prefetto Giuseppe Gualtieri, anche se su questo punto Graziano dice che non si esprimerebbe nemmeno sotto tortura.

Il commissario sale a Pontegrande proprio nel giorno del sit-in romano di una sessantina di fedelissimi di Oliverio, che hanno consegnato al Nazareno le 4.500 firme a sostengo della ricandidatura del sangiovannese. Respinti con perdite, tuttavia: per Nicola Oddati, ombra del segretario Zingaretti, la richiesta di subordinare la scelta del candidato presidente del centrosinistra alle primarie non è ricevibile, e soprattutto non è possibile parlare di fase di unità e di rinnovamento e pensare che Oliverio possa incarnarla. Per Graziano la linea è quella ed è chiara. E chi se ne discosta, o va in direzione contraria, dice, finisce per fare un favore alla destra.

3 Condivisioni