Catanzaro Cronaca Notizie Primo Piano Vibo Valentia

Episodi criminali tra Catanzaro e Vibo, Ferro: «Costante l’attenzione del Viminale sulla Calabria»

Così il sottosegretario agli Interni sugli incendi ad un'autosalone e al portone di Palazzo Gagliardi; sui fatti sono intervenuti anche il deputato Mangialavori e la sindaca Limardo

«Teniamo alta l’attenzione sui preoccupanti episodi criminali che continuano a verificarsi in Calabria»: lo ha dichiarato il sottosegretario agli Interni Wanda Ferro in riferimento al «grave atto intimidatorio nei confronti di una concessionaria di automobili di Catanzaro – dopo che in precedenza nel capoluogo si erano verificate una sparatoria per strada e la morte di due persone nello scoppio di un ordigno – e l’incendio appiccato al portone di palazzo Gagliardi, sede di uffici del Comune di Vibo Valentia. Nella certezza che le forze dell’ordine faranno presto piena luce su questi episodi, voglio assicurare la costante attenzione del Viminale sul tema del contrasto alla criminalità in Calabria. In tale direzione ho programmato fin dal mio insediamento una serie di incontri istituzionali con le autorità di governo e i vertici delle forze dell’ordine delle province calabresi, sia per approfondire le dinamiche criminali sul territorio, sia per avviare un confronto permanente sulle più opportune iniziative volte a sostenere l’azione di contrasto».

Sull’incendio a Palazzo Gagliardi è intervenuto il deputato vibonese Giuseppe Mangialavori. «È un gesto che lascia senza parole e che deve indignare profondamente tutta la città – ha dichiarato – solidarietà ai responsabili del Comitato editori vibonesi, che ha in uso i locali interessati dal principio d’incendio. La speranza è che le telecamere di sorveglianza abbiano ripreso la scena e che si possa presto risalire agli autori di un gesto vile e sconsiderato. Sono certo che il Cev saprà continuare la sua azione meritoria per la crescita culturale e sociale di Vibo Valentia. Questi atti criminali non fermeranno la Vibo migliore».

«È un gesto deprecabile di fronte al quale la comunità Vibonese esprime tutto il suo sdegno e che non può essere qualificato come una “bravata” dei soliti “balordi” ma che va condannato con assoluta fermezza»: lo ha dichiarato la sindaca di Vibo Valentia, Maria Limardo. «Mentre esprimo solidarietà agli amici del CEV i cui locali sono stati invasi dal fumo – conclude – un grazie va ai Carabinieri per il loro tempestivo intervento e a quei cittadini attivi e responsabili che hanno dato l’allarme. In queste circostanze si rimane sempre sgomenti e senza parole, speriamo che le telecamere – ormai ampiamente diffuse su tutto il territorio – possano consentire di individuare i colpevoli».

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com