Ambiente Crotone Notizie

Estirpa macchia mediterranea senza autorizzazioni, denunciato 60enne

Per realizzare un frutteto, un bracciante agricolo aveva estirpato tutta la macchia mediterranea presente. Un mutamento di destinazione ed un’attività mai autorizzate, scoperti dai militari della stazione carabinieri forestale Petilia Policastro durante un servizio di controllo del territorio.

L’esecutore del disboscamento, un sessantenne di Mesoraca, è stato deferito alla Procura della Repubblica per violazione della normativa ambientale – paesaggistica. Per impedire il prosieguo dell’attività illegale è stata sequestrata un’area di circa mille metriquadri. Il sequestro è stato convalidato dall’Autorità giudiziaria.

“L’attività dei carabinieri forestali – si legge in una nota – è stata finalizzata alla conservazione e alla difesa del patrimonio boschivo quale bene insostituibile per la qualità della vita e a prevenire i possibili fenomeni di dissesto idrogeologico derivanti da lavorazioni non autorizzate”.

0 Condivisioni