Province

Estorsioni, rapine e ricettazione: 14 misure cautelari nel Cosentino

Scritto da:

Ha consentito di fare luce anche su un attentato incendiario ai danni dell’automobile di un carabiniere l’operazione del Comando provinciale di Cosenza dell’Arma che ha portato all’esecuzione di 14 misure cautelari. Il militare nei confronti del quale venne messa in atto l’intimidazione era in forza alla Compagnia di Corigliano Calabro. Nell’ambito dell’operazione i carabinieri stanno eseguendo numerose perquisizioni domiciliari nei confronti di altri indagati, destinatari di avviso di conclusione delle indagini preliminari per il reato di associazione per delinquere finalizzata ai furti.

L’operazione è condotta dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza che, coadiuvati da unità del Nucleo cinofili dello Squadrone eliportato cacciatori di Vibo Valentia, ed è volta all’esecuzione di 14 misure applicative della custodia cautelare in carcere, degli arresti domiciliari e dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip di Castrovillari, su richiesta della Procura della Repubblica. I reati contestati sono quelli di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, rapine e ricettazione. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 a Cosenza nella sede del Comando provinciale dei carabinieri, alla presenza del Procuratore della Repubblica di Castrovillari, Eugenio Facciolla.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com