Province

Finto “made in Italy”, sequestrati più di 800kg di kiwi

Scritto da:

Gli uomini dell’ispettorato antifrode del Ministero per le Politiche Agricole hanno sequestrato un carico di 860 kg di kiwi fatti passare come produzione italiana, in realtà provenienti dalla Grecia. Secondo quanto riporta una nota, si presentavano succosi, verdi e dall’aspetto invitante, venivano venduti come provenienti da produttori locali mentre, invece, erano stati importati da un grossista di Lamezia Terme.

Gli agenti anti-frode hanno inizialmente effettuato dei controlli all’interno di un’organizzazione di produttori di Gioia Tauro, visionando l’esatta tracciabilità del prodotto e verificando così che il frutto commercializzato per italiano in realtà avesse una diversa provenienza. Successivamente hanno verificato che il carico di kiwi era stato a sua volta smistato una parte a Lamezia Terme e un’altra in Puglia. Il personale anti-frode dell’ufficio lametino è quindi risalito al grossista e hanno sequestrato il carico di kiwi.

Condividi su
2 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com