giovedì, 25 luglio 2024

Fisco: la Regione Calabria non aderisce alla rottamazione delle cartelle esattoriali previsto in Finanziaria

Lo ha reso noto l'assessore al Welfare, Emma Staine

immagine articolo Fisco: la Regione Calabria non aderisce alla rottamazione delle cartelle esattoriali previsto in Finanziaria

La Regione Calabria ha deciso di non aderire al provvedimento inserito nella Finanziaria che prevede l’annullamento dei debiti tributari fino a mille euro. “Il saldo e lo stralcio delle cartelle esattoriali, che consenta ai contribuenti in difficoltà di beneficiare quindi della cancellazione di parte del debito residuo – afferma in una nota l’assessore regionale al Welfare e ai Trasporti Emma Staine, della Lega – è certamente una battaglia che la Lega ha portato avanti e della quale resto fortemente convinta. Ciò detto, ogni provvedimento va poi valutato con la ricaduta che ne consegue sul territorio di appartenenza. Votare contro la rottamazione è stata una scelta di responsabilità, considerato che il dirigente del settore economico in sede di Giunta ha comunicato ed evidenziato che mancherebbero le coperture finanziarie per sopperire a tale provvedimento”. “Dunque – prosegue – ho ritenuto fondamentale evitare ogni ripercussione negativa sul bilancio regionale che metterebbe a rischio i servizi per i cittadini che vivono difficoltà ataviche. Il mio obiettivo fondamentale, condiviso con il partito, è trovare soluzioni concrete per diminuire sensibilmente il gap che la Calabria possiede rispetto al resto del Paese”.