Province

Furto di energia nel Vibonese, arrestati marito e moglie

Scritto da:

I Carabinieri di Nicotera e Nicotera Marina, durante i quotidiani controlli alle persone sottoposte a misure custodiali, si sono imbattuti in una coppia di coniugi nicoteresi: C.D. di 67 anni e V.I. di 55 anni, quest’ultima sottoposta al regime della detenzione domiciliare. Gli uomini dell’Arma hanno individuato nell’abitazione una persona estranea al nucleo familiare la cui presenza è risultata ingiustificata. Per cui hanno iniziato un’accurata perquisizione dell’intera abitazione: la ricerca ha permesso di individuare in una scatola di derivazione alcuni fili elettrici che riportavano ad un sofisticato sistema elettronico. Infatti, occultata sotto uno strato di muratura, è stata scoperta una nicchia ricavata nella parete perimetrale dell’abitazione: lì un dispositivo elettronico convogliava l’energia elettrica della rete pubblica nella rete della privata abitazione aggirando le misurazioni del contatore. È stato così riscontrato che lo stratagemma consentiva di evitare l’assorbimento dell’energia elettrica pari al 100%. La coppia è stata arrestata per il reato di furto aggravato in concorso.

Condividi su
3 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com