24 Agricoltura Attualità Italia Notizie Politica Primo Piano TICKERS Video Vista

VIDEO | Gallo su ripartizione fondi Feasr: «E’ uno scippo alle regioni del Sud»

Così l'assessore alle Politiche agricole calabrese alla conferenza stampa al Senato contro la modifica dei criteri con cui dovranno essere ripartiti i fondi Scritto da: REDAZIONE

“I criteri con cui ripartire i Fondi europei per le politiche di sviluppo rurale non possono essere cambiati in corso d’opera, a meno che non si voglia penalizzare, indebolendo il Meridione, l’integrità dell’intero comparto agroalimentare italiano”. È nettissima la presa di posizione delle sei regioni del Sud Italia che ieri si sono ritrovate a Roma (rappresentate dai rispettivi assessori all’agricoltura), contro quello che viene definito “uno scippo”. In base a questi nuovi criteri, infatti, molte decine di milioni di euro stanziati dall’Unione europea appositamente per riequilibrare il divario tra nord e sud verrebbero tolti a Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Puglia ed Umbria per essere dirottati verso le regioni del centro-nord. In netto contrasto – afferma l’assessore regionale all’agricoltura della Calabria, Gianluca Gallo – con la ragione stessa per cui l’Europa li stanzia. Non è una questione di campanile, ma un fatto concreto, che le sei regioni del Sud rappresentino il 60% delle aree italiane interessate dal Psr. “Siamo qui per alzare il livello di confronto. In queste settimane si sta compiendo un grande scippo alle Regioni del Sud. Il Governo deve dirci cosa vuole far fare al Sud, se non ci occupiamo di agricoltura di cosa ci occupiamo?”. Le richieste delle regioni del Sud hanno avuto riscontro anche nelle prese di posizione del Mef e della Commissione europea. Porte chiuse, invece, al Ministero delle politiche agricole e forestali, al quale viene chiesta l’apertura di un confronto su un tavolo tecnico…

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi su Whatsapp
2 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA