domenica, 16 giugno 2024

Giornata Mondiale Ambiente 2024. Borin (Legale Consulcesi): “Sempre più azioni legali pro-ambiente”

(Agenzia Vista) Roma, 05 giugno 2024
«Le sempre più numerose azioni legali portate avanti dai cittadini per chiedere ad Istituzioni pubbliche e private risposte e prese di responsabilità per l’emergenza climatica in corso, stanno contribuendo a rafforzare la consapevolezza del diritto a vivere in un ambiente pulito, sano e sostenibile. È questa la riflessione, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2024, di Bruno Borin legale Consulcesi, network internazionale impegnato nella tutela dei diritti dei cittadini, che sta portando avanti l’azione collettiva Aria Pulita. Secondo gli ultimi dati contenuti nel Global Climate Litigation Report: 2023 dell’UNEP (il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite), negli ultimi 5 anni il numero di azioni legali in materia di giustizia climatica è più che raddoppiato, passando da 884 nel 2017 a 2.180 nel 2022. Milioni di cittadini in Italia hanno respirato e continuano a respirare “aria avvelenata”, vedendosi negato il diritto a vivere in un ambiente salubre», ribadisce Borin. Per dare voce alla preoccupazione dei cittadini, il team di legali Consulcesi ha deciso di avviare un’azione collettiva denominata Aria Pulita, volta a chiedere un risarcimento e più tutele per la salute di tutti. Consulcesi, attraverso l’azione collettiva Aria Pulita, ribadisce la necessità di fare di più per ripristinare l’ambiente a partire dall’inquinamento atmosferico. Lo smog infatti rappresenta un’emergenza sanitaria e ambientale che ogni anno solo in Italia causa 80mila decessi prematuri all’anno, oltre che aggravare patologie e pesare sulla spesa sanitaria pubblica.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev