domenica, 19 maggio 2024

I 30 mesi di governo di Occhiuto: tra riforme e investimenti

Il presidente della Regione ha tracciato un bilancio di metà mandato


Sono trascorsi 30 mesi dall’insediamento del governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, alla Cittadella. Oggi il presidente Occhiuto ha incontrato la stampa per tirare le somme di questa prima metà di governo. Tra le iniziative elencate da Occhiuto la firma, come prima regione del Sud, dell’Accordo di sviluppo e coesione con il governo per un investimento di 2,8 miliardi di euro; l’inaugurazione della nuova Centrale operativa regionale del 112; la riforma dei Consorzi di bonifica, della protezione civile e del sistema idrico.

Fondamentali, secondo il presidente Occhiuto, le iniziative in ambito sanitario: l’assunzione di 3.500 tra medici e infermieri; 274 medici cubani in corsia, 60 nuove ambulanze su tutto il territorio regionale, Azienda Zero per governare Asp e Ao, accertamento del debito e chiusura dei bilanci delle Aziende, l’accordo con il Bambino Gesù di Roma per limitare la migrazione sanitaria pediatrica, Azienda unica ospedaliero-universitaria “Renato Dulbecco” di Catanzaro, la nuova Facoltà di Medicina all’Unical di Cosenza e la nascita, presto, di 3 nuovi corsi di laurea in Medicina, Infermieristica e Fisioterapia a Crotone.

Occhiuto non ha mancato di menzionare l’attività svolta nell’ambito del contrasto ai piromani e a chi smaltisce illegalmente in mare e nei corsi d’acqua, con “Tolleranza Zero” e “Mare Pulito”, ma anche quella contro gli abusi edilizi.

E poi il tallone di Achille della Calabria: le infrastrutture. 3,5 miliardi per la Strada Statale Jonica, i cui bandi in gara verranno pubblicati entro l’estate; 900 milioni di euro per il tratto Cosenza-Altilia dell’Autostrada del Sole; 128 milioni di euro in più per la Trasversale delle Serre; 13,4 miliardi di euro di investimenti per la mobilità della Regione Calabria da parte del Gruppo FS Italiane; 13 nuovi treni Blues e 14 nuovi treni Pop in tutta la Calabria; elettrificazione della linea ferroviaria jonica.

NOTIZIE COLLEGATE