Attualità Notizie Primo Piano Reggio Calabria Video

I Vigili del fuoco discontinui e le promesse di stabilizzazione disattese (VIDEO)

Scritto da:

A volte viene da chiedersi come facciano. Come facciano a spegnere gli incendi, ad intervenire sulle strade in caso d’incidente, a prestare soccorso in alluvioni, terremoti, disastri naturali o provocati dall’uomo, e nello stesso tempo a salvare cuccioli intrappolati, aprire porte, recuperare gente chiusa in ascensore e talvolta pure a tenere compagnia al telefono a persone anziane che vivono da sole.

I Vigili del Fuoco rappresentano uno dei paradossi più evidenti del nostro Paese. Acclamati come eroi ogni volta che intervengono a sbrogliare situazioni ai limiti dell’impossibile, sono però costretti a lavorare in condizioni sempre meno decorose. Sono sempre meno ad affrontare l’identica quantità di lavoro, sottopagati, costretti a sforzi straordinari per rispondere a tutte le chiamate.

E poi, paradosso nel paradosso, ci sono i “discontinui”: quelli che vengono chiamati per brevi periodi per integrare l’organico, ma senza avere un rapporto d’impiego vero e proprio. Una condizione in teoria temporanea che però si trasforma in precariato permanente, nonostante di Vigili del fuoco ci sia un gran bisogno.

F.T.

Condividi su Whatsapp
11 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA