Ambiente Attualità Notizie Turismo

Il Ponte “Stefano Gioia ” sul fiume Lao è crollato (Fotogallery)

Scritto da:

Il ponte sul fiume Lao è crollato qualche giorno fa. Le piogge hanno distrutto  definitivamente la struttura che era chiusa ormai da qualche mese. “Il Ponte di Campicello – scrive Emanuele Pisarra, geografo, guida ufficiale del Parco del Pollino e giornalista – lungo settanta metri, voluto dal Consorzio di Bonifica e realizzato nel 2000 dalla Rubner Holzbau, una delle prime aziende in Europa nello studio e realizzazione di infrastrutture in legno lamellare, collegava le due sponde del fiume Lao, le contrade di Laino Castello, Mormanno e Papasidero”. Cosa non ha funzionato, si chiede Pisarra? “La mancanza di manutenzione, ovviamente. L’incuria, l’abbandono. Avevamo già segnalato qualche anno fa che su alcune parti del ponte proliferavano una serie di funghi strani che in strutture lamellari non ci dovrebbero essere. Più volte la popolazione aveva protestato per questi primi segni di degrado della struttura. Le stesse compagnie di Rafting avevano sollevato forti dubbi sulla tenuta del ponte, per loro punto strategico di passaggio per raggiungere uno dei punti di partenza per la discesa in gommone del fiume Lao”. E alla fine, lo scorso mese di agosto, il sindaco era intervenuto con una ordinanza chiudendolo sia ai veicoli che alle persone. “In attesa delle verifiche statiche della struttura; solo che come al solito, il maltempo dei giorni scorsi non ha dato tempo alla burocrazia di ricorrere ai ripari. All’improvviso un forte boato ha scosso la Valle e i contadini della Contrada Campicello hanno dato l’allarme”. Pisarra si augura che per lo meno “questo crollo sia di monito perchè anche gli altri ponti sul Lao non stanno bene”.

 

Condividi su
  •  
5 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA