Agricoltura Notizie Primo Piano Video

Il progetto “Nocciola-Italia”, un’occasione per diversificare la produzione agricola

15 Condivisioni

500 ettari coltivati a nocciole, per fornire alla Ferrero la materia prima – tutta italiana – necessaria alla produzione di dolci tra i più famosi al mondo. È il “Progetto Nocciola-Italia”, col quale la Ferrero ha intenzione di promuovere la corilicoltura di qualità, a chiudere una filiera tutta italiana. Dal punto di vista pedoclimatico la Calabria ha tutte le caratteristiche che occorrono. L’azienda acquisterebbe ad un prezzo già concordato, e in più supporterebbe i produttori fornendo loro le piantine e un sistema di consulenze. Il Progetto nel dettaglio è stato illustrato in un convegno organizzato presso l’azienda agricola Torre di mezzo, a Castrovillari, dalla Cia – Agricoltori Italiani Calabria, alla presenza di tutti i partner potenzialmente coinvolti nel progetto e della Regione Calabria