Fede Notizie Primo Piano Rubriche

Il vescovo esautora la Fondazione Natuzza Evolo

La “Fondazione Natuzza Evolo” non potrà più celebrare messa né altre iniziative di carattere religioso. Il Cda della fondazione, infatti, é stato esautorato dal vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, mons.

Luigi Renzo. La reazione alla mancata approvazione delle modifiche richieste dal vescovo allo Statuto della Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”, che ha fatto registrare a larga maggioranza un no al nuovo ordinamento, è arrivata attraverso la decisione dello stesso presule di revocare il precedente decreto di approvazione dello Statuto emesso nel 1999 dall’allora vescovo, Domenico Tarcisio Cortese disponendo “l’obbligo a tutti di obbedienza ai singoli dettati”. Il vescovo, in sostanza, vieta alla Fondazione Cuore Immacolato di Maria di organizzare pubbliche attività di religione e culto di qualsiasi natura dentro e fuori la propria sede; di utilizzare per qualsiasi attività di pastorale e culto pubblico la nuova chiesa del Cuore Immacolato di Maria rifugio delle anime, non ancora consacrata; di raccogliere offerte in eventuali pubbliche celebrazioni liturgiche che in ogni caso dovranno organizzarsi solo ad opera della Parrocchia Santa Maria degli Angeli in Paravati, unica ad essere titolata per qualsiasi attività di religione e culto (processioni, sante messe e quant’altro); di conservare il Santissimo Sacramento e di celebrare Messa nella casa per anziani “Mons. Colloca, compresa l’annessa aula polifunzionale, revocando ogni facoltà precedentemente concessa.

Condividi su
6 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com