mercoledì, 24 luglio 2024

Illecita assegnazione di alloggi popolari, due misure cautelari a Guardia Piemontese: c’è un dirigente comunale

L'inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Paola

immagine articolo Illecita assegnazione di alloggi popolari, due misure cautelari a Guardia Piemontese: c’è un dirigente comunale

Due misure cautelari, emesse dal Gip del Tribunale di Paola su richiesta del Procuratore della Repubblica Pierpaolo Bruni, sono state emesse nei confronti di un dirigente del Comune di Guardia Piemontese e di un’assegnataria di un alloggio popolare dello stesso comune. Le misure sono state emesse per vicende riguardanti l’illecita assegnazione di alloggi popolari. Sono stata eseguite anche varie perquisizioni. I provvedimenti sono stati eseguiti dagli uomini del Commissariato di Polizia di Paola e dall’Aliquota Carabinieri della sezione di Polizia Giudiziaria. Il dirigente comunale è stato sospeso dall’esercizio dei pubblici uffici per un anno, mentre la donna è stata sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.