martedì, 25 giugno 2024

Incendiata l’auto di un avvocato nel Crotonese: solidarietà dall’Ordine e dalle associazioni forensi

Sul caso sono intervenuti l'Associazione Nazionale Forense e la Camera dei Previdenzialisti e Giuslavoristi

immagine articolo Incendiata l’auto di un avvocato nel Crotonese: solidarietà dall’Ordine e dalle associazioni forensi

L’auto di avvocato civilista del foro di Crotone, Domenico Lioi, è stata incendiata nella notte tra giovedì e venerdì a Mesoraca, in provincia di Crotone. La vettura, una Bmw, era parcheggiata all’esterno di un’autofficina, nei pressi del campo sportivo del paese, dove il professionista l’aveva lasciata ieri per una riparazione. I vigili del fuoco, intervenuti per spegnere le fiamme, hanno trovato nei pressi dell’auto un contenitore con all’interno del liquido infiammabile. I carabinieri che hanno avviato le indagini sono alla ricerca di una persona che – come si vede nelle immagini di una telecamera di videosorveglianza della zona – rompe il lunotto della Bmw e, dopo avervi versato liquido infiammabile, appicca il fuoco. Le immagini non consentono però di riconoscere l’autore del danneggiamento. “Sono devastato – ha dichiarato Lioi – da quanto accaduto perché non so con chi ho a che fare e c’è il timore che simili gesti possano ripetersi. Non faccio politica e posso solo supporre che questo sia il gesto di qualche controparte di un processo civile”. L’Ordine degli avvocati di Crotone e l’Associazione toghe Alto Marchesato di cui Lioi è uno dei fondatori, hanno espresso solidarietà al collega auspicando che “il colpevole sia prontamente individuato e perseguito dalla giustizia”. Vicinanza al professionista anche dall’Associazione Nazionale Forense, e dalla Camera dei Previdenzialisti e Giuslavoristi.

COA: «Tali gesti respinti con fermezza»

“Il Consiglio, gli Avvocati e i praticanti dell’Ordine forense di Crotone esprimono piena solidarietà al collega Domenico Lioi, stimato e apprezzato professionista, per il grave atto vandalico consumato nei suoi confronti. Nella convinzione che tali gesti vanno respinti e condannati con fermezza, auspicano che il colpevole sia prontamente individuato e perseguito dalla giustizia”.

ANF: «Lo Stato è presente e tutela la categoria»

“L’Associazione Nazionale Forense – sezione di Crotone – in persona del presidente avv. Giuseppe Albanese, intende manifestare il sostegno di tutti gli associati per il vile gesto subito dall’avv. Domenico Lioi. Siamo fiduciosi che la Magistratura si attiverà per individuare i responsabili, anche per infondere certezza nella generalità dei consociati che lo Stato è presente ed intende tutelare una categoria troppe volte vituperata”.

Camera Previdenzialisti e Giuslavoristi: «Condanna ogni forma di violenza»

“La Camera dei Previdenzialisti e Giuslavoristi di Crotone esprime la propria solidarietà all’avvocato Domenico Lioi, stimato collega dell’associazione, vittima del vile atto di danneggiamento subito alla propria auto la scorsa notte. L’Associazione condanna ogni forma di violenza perpetrata agli avvocati, il cui esercizio della professione deve svolgersi con serenità ed in piena libertà. Tali episodi rappresentano, purtroppo, l’emblema di un modo distorto di percepire il delicato ruolo che l’avvocato è chi amato a svolgere quotidianamente. Si esprime massima vicinanza al collega Domenico Lioi, affinché l’atto vile e intimidatorio non impedisca di continuare a svolgere il proprio lavoro con impegno e senza timore”.