Catanzaro Cronaca Notizie Primo Piano

Incendiata nella notte l’auto del vicesindaco di Vallefiorita: non si esclude l’origine dolosa

La vettura era parcheggiata nei pressi dell'abitazione dell'amministratore, l'allarme è stato lanciato dalla moglie

Non si esclude l’ipotesi dolosa dell’incendio che nella notte ha distrutto l’auto del vice sindaco di Vallefiorita, Giovanni Bruno. L’auto era parcheggiata nel centro storico, in prossimità dell’abitazione dell’amministratore, che in quel momento si trovava fuori sede, a Milano, da dove sta facendo ritorno. È stata la moglie di Bruno, infatti, a lanciare l’allarme e ad allertare i soccorsi. I vigili del fuoco del distaccamento di Girifalco, hanno estinto le fiamme che lambivano l’auto, andata distrutta, e hanno messo in sicurezza la zona, sebbene non si registrino danni a persone o cose. Bruno, 62 anni, infermiere professionale in servizio a Soverato, in passato ha ricoperto anche la carica di primo cittadino. Sul posto sono giunti i carabinieri del comando stazione di Squillace, che stanno indagando sull’origine dell’incendio.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com