sabato, 18 maggio 2024

Incidenti stradali sulla ss 106: muoiono a distanza di giorni due persone

Erano rimasti feriti gravemente in due sinistri avvenuti rispettivamente nel Cosentino e a Reggio Calabria

immagine articolo Incidenti stradali sulla ss 106: muoiono a distanza di giorni due persone

Muoiono a distanza di alcuni giorni due persone rimaste ferite in due distinti incidenti stradali avvenuti sulle strade calabresi. Non ce l’ha fatta la donna di 53 anni rimasta ferita domenica nell’incidente avvenuto sulla statale 106 nei pressi dello svincolo di Villapiana. La donna è deceduta ieri nell’ospedale Annunziata di Cosenza dove era stata trasportata con l’elisoccorso per le gravi ferite riportate. Nell’incidente erano rimaste coinvolte tre auto, un’Audi – su cui viaggiava la 53enne insieme al marito – una Skoda e un Opel Insigna, e ha causato altri sette feriti che sono stati trasportati negli ospedale di Trebisacce, Corigliano e Rossano.

E’ morto al Gom di Reggio Calabria anche il centauro di 30 anni coinvolto la mattina del 25 aprile nell’incidente avvenuto sulla Statale 106 all’altezza di Bocale, nella periferia sud della città dello Stretto tra un’auto ed una moto; nel sinistro aveva perso la vita sul colpo una donna di 76 anni. Secondo le prime ricostruzioni, la Land Rover guidata dalla donna si stava immettendo sulla statale quando si è scontrata con la moto del 30enne. Mentre l’anziana è morta sul colpo, il motociclista era stato soccorso dai medici del 118. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime. Dopo quattro giorni in terapia intensiva, però, non ce l’ha fatta. Stando a quanto si apprende, i suoi organi sono stati donati.