giovedì, 25 luglio 2024

Indice del clima, la classifica stilata da Il Sole 24 Ore promuove Cosenza e Crotone

immagine articolo Indice del clima, la classifica stilata da Il Sole 24 Ore promuove Cosenza e Crotone

Sul podio del clima migliore in Italia ci sono Imperia, Catania e Pescara, con sei città del Sud e delle Isole nella top ten. Pianura Padana agli ultimi posti con Pavia, Vercelli, Novara e Lodi. Lo rivela una ricerca del quotidiano economico Il Sole 24 Ore, che ha messo a confronto le performance climatiche delle 107 città capoluogo di provincia in Italia. Il risultato è un indice del benessere climatico che tiene conto di 10 indicatori, come ore di sole, ondate di calore, umidità relativa, raffiche di vento, brezza estiva, giorni freddi, piogge e nebbia.

La top ten della classifica per il tempo più mite, accanto a Catania e Pescara, vede la presenza di altre sette città del sud e delle isole: Bari, Crotone, Barletta-Andria-Trani, Cosenza e Siracusa. Premiato in generale il clima marino e penalizzato quello continentale. Nella top ten tutte città che si trovano sulle coste italiane: oltre alle prime tre, anche Livorno, Bari e Barletta-Andria-Trani, Savona, Crotone e Siracusa. Ad aggiudicarsi lo “scettro” di capitale del clima peggiore è Pavia: in generale la Pianura Padana si posiziona agli ultimi posti della classifica con Vercelli, Novara e Lodi.

Dunque, ci sono anche Crotone e Cosenza, rispettivamente al settimo e al nono posto, nella top ten delle città italiane con il clima migliore stilata dal Sole 24 ore in occasione del trentesimo anniversario della tradizionale classifica della Qualità della vita che sarà pubblicata come consuetudine dal quotidiano economico finanziario a fine anno. Dal confronto sulle performance climatiche dei 107 capoluoghi di provincia, realizzato attraverso l’esame di 10 indicatori come ore di sole, ondate di calore, umidità relativa, raffiche di vento, brezza estiva, giorni freddi, piogge e nebbia e altro emerge il gradimento del clima da parte della popolazione. A primeggiare (sul podio ci sono Imperia, Catania e  Pescara) ci sono tutte città costiere. Unica eccezione nelle prime dieci è proprio Cosenza. Per gli altri capoluoghi di provincia bisogna scendere al 23/mo posto per scorgere Catanzaro, mentre al 29/mo c’è Reggio Calabria. In coda, alla sessantatreesima posizione, c’è Vibo Valentia. (Ansa)