Io scelgo Calabria Notizie Primo Piano

IO SCELGO CALABRIA in Tv – Uccialì: da schiavo dei corsari ottomani a Le Castella, a grande ammiraglio a Lepanto

Scritto da: REDAZIONE

Prosegue il nuovo ciclo della trasmissione televisiva “Io Scelgo Calabria”, connesso all’omonimo progetto di comunicazione integrata che fa capo a Mgls Srl. La trasmissione va in onda ogni giorno su VideoCalabria (canale 13 del digitale terrestre), ma può essere seguita, nelle stesse date e orari, anche su internet all’indirizzo www.videocalabria.tv, sezione diretta. Dal lunedì al venerdì “Io Scelgo Calabria” va in onda alle ore 14.00 e alle 22.30, con replica il giorno seguente alle ore 7.45. In buona sostanza ogni giorno su VideoCalabria gli appuntamenti con “Io Scelgo Calabria” sono ben tre: alle ore 7.45 con la replica della puntata del giorno precedente; alle ore 14.00 e 22.30 con la nuova puntata quotidiana. Ma non è tutto. L’editore Salvatore Gaetano, sempre molto attento ai temi dello sviluppo economico-sociale regionale, ha voluto offrire al grande pubblico di VideoCalabria l’opportunità di visionare tutte le puntate della settimana al sabato e alla domenica, rispettivamente alle ore 14.50 e 12.30. Inoltre, sulla testata online del Gruppo editoriale, TgCal24 (www.tgcal24.it), in un’apposita sezione è possibile, on demand, guardare ogni singola puntata, 365 giorni all’anno e 24 ore al giorno, nel mondo intero. Un impegno editoriale forte, autorevole, professionale finalizzato alla valorizzazione massima della Calabria positiva. La trasmissione è condotta dal direttore editoriale del Gruppo, Massimo Tigani Sava. Ampio spazio a “Io Scelgo Calabria” anche sui social network (Facebook e Twitter), tra VideoCalabria, TgCal24 e Local Genius. Infine, la presenza della trasmissione “Io Scelgo Calabria” su TgCal24 consente di estrapolare rapidamente un link da comunicare e diffondere a mezzo whatsapp, o via e-mail o comunque con altri strumenti messi a disposizione dalle più moderne tecnologie di comunicazione.
La sesta puntata è stata dedicata al corsaro calabrese Uccialì. Nella piazzetta di Le Castella, proprio davanti al mare e al Castello Aragonese, c’è un busto che ricorda la figura del calabrese Giovan Dionigi Galeni, detto Uccialì o anche Occhialì. Giovan Dionigi nacque nel 1519 e morì a Costantinopoli nel 1587, fu catturato come schiavo dai corsari ottomani quando era ancora un ragazzo. Rinnegò il Cristianesimo per farsi musulmano, e seppe salire tutti i gradini dei comandi della flotta ottomana fino a diventare l’unico ammiraglio non sconfitto nell’epocale Battaglia di Lepanto del 1571, quando la Lega Santa bloccò il pericolo ottomano nel Mediterraneo. Puntata in onda Mercoledì 17 novembre, alle ore 14.00 e 22.30, e in replica giovedì 18 novembre alle ore 7.45.

Fotografia pubblicata: Massimo Tigani Sava davanti al busto di Uccialì a Le Castella

Condividi su Whatsapp
15 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA