sabato, 20 aprile 2024

La fondazione “Roberta Lanzino” compie 35 anni

Durante un incontro è stata scoperta la targa della sala conferenza del centro antiviolenza dedicata al padre Franco

Roberta Lanzino era una ragazza di 19 anni uccisa barbaramente nell’estate del 1988 mentre si stava recando a mare: fu selvaggiamente aggredita, seviziata, violentata e uccisa. La sua giovane vita venne spezzata, così, all’improvviso e nel fiore dei suoi anni. La sua famiglia l’anno successivo decise di creare una fondazione a lei dedicata, individuando come ambito operativo specifico la lotta contro ogni forma di violenza nei confronti delle donne, dei minori e dei soggetti deboli. La fondazione “Roberta Lanzino” ha compiuto trentacinque anni d’attività. Nella sua ultra trentennale storia, la fondazione ha costruito – inoltre – “la Casa di Roberta”, una struttura abitativa, funzionale ai bisogni delle donne e dei minori maltrattati e in difficoltà a causa di situazione di violenza. Tante le battaglie affrontate in questi sette lustri, come ricorda la madre di Roberta – Matilde Lanzino.

intervista:
Matilde Lanzino – madre di Roberta