Attualità Catanzaro Notizie

La Guardia di Finanza di Catanzaro promuove una raccolta di beni di prima necessità per il popolo ucraino

Tutto il materiale è stato devoluto all’associazione “Svitanok” di Lamezia Terme Scritto da: REDAZIONE

A seguito dell’intensificazione dell’emergenza umanitaria in Ucraina, il Comando Regionale della Guardia di Finanza di Catanzaro ha favorito una raccolta di alimenti, medicinali ed altri beni di prima necessità. In tal modo si è inteso contribuire ad alleviare le sofferenze alle quali è sottoposta la popolazione civile coinvolta nel conflitto armato. Le Fiamme Gialle di tutti i Reparti della provincia di Catanzaro hanno quindi dato vita ad una gara di solidarietà al fine di raccogliere beni di prima necessità per fornire un concreto sostegno ai cittadini ucraini. La corsa alla solidarietà messa in atto da tutti gli appartenenti al Corpo ha permesso di reperire numerosi aiuti umanitari, dai medicinali ai generi alimentari a lunga conservazione e ai prodotti utilizzati per il benessere di neonati e bambini. Tutto il materiale raccolto è stato devoluto all’associazione “Svitanok” di Lamezia Terme, ente benefico senza fini di lucro, costituito appositamente da cittadini di origine ucraina residenti nel lametino per supportare i propri connazionali rimasti nei territori coinvolti dalla guerra. L’associazione consegnerà direttamente alle popolazioni residenti in Ucraina quanto raccolto dalle Fiamme Gialle della provincia di Catanzaro.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com