giovedì, 13 giugno 2024

La lotta alle mafie ha bisogno di una rivoluzione

Il pensiero comune di magistrati ed investigatori che hanno ricevuto il premio "Dodò Gabriele"

La lotta alle mafie ha bisogno di una rivoluzione culturale, di una presa di coscienza da parte di tutti. E’ il pensiero comune espresso da magistrati ed investigatori che hanno ricevuto il premio intitolato a Dodò Gabriele, vittima innocente di mafia a meno di 11 anni.

interviste:
Renato Cortese – Direttore dell’Ufficio centrale ispettivo del Ministero dell’interno
Salvatore Curcio – Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme

NOTIZIE COLLEGATE