Attualità Economia e Lavoro Notizie

La Strada Statale 106 è tra le priorità del Governo: 3 miliardi per chiudere l’opera

E' stata inserita nell'allegato del Documento di Economia e Finanza (Def) Infrastrutture Scritto da: REDAZIONE

La strada statale 106 entra nelle priorità del Governo Draghi: la notizia è stata resa nota da Il Sole 24 Ore. Secondo quanto riporta l’autorevole testata, la 106 è stata inserita nell’allegato del Documento di Economia e Finanza (Def) Infrastrutture: sono previsti «3 miliardi per finire l’opera, includendo il completamento della tratta Catanzaro-Crotone (1,8 miliardi) e l’avvio della tratta Crotone-Sibari e del collegamento fino a Reggio Calabria». La statale Jonica è stata definita un’opera «simbolo della riscossa del Mezzogiorno», rispetto alla linea ferroviaria Salerno-Reggio Calabria – «creatura prediletta del Pnrr e del Pnc», in quanto «più stabile» per «tragitto e progettazione».

La strada statale 106 è anche tra i punti principali della “vertenza Calabria” al centro degli incontri del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, che sta avendo – sin dall’inizio della legislatura – con i sindacati: è emerso anche dall’incontro del 21 aprile scorso a Roma con il segretario generale nazionale della Cgil, Maurizio Landini, il segretario generale nazionale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, e il segretario confederale della Cisl, Andrea Cuccello (in rappresentanza del segretario generale nazionale della Cisl, Luigi Sbarra) – nonché con i rappresentanti calabresi della triplice Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo. «La Statale Jonica è un’arteria fondamentale per la nostra Regione, ma purtroppo è nota alle cronache come la ‘strada della morte’ – aveva dichiarato in precedenza Occhiuto troppi incidenti, troppe vittime. Questo a causa soprattutto del fatto che per la stragrande maggioranza del suo tracciato è a sole due corsie. L’obiettivo finale che sto perseguendo è quello di porre le condizioni affinché tutta la Statale Jonica sia progettata e realizzata come strada a due carreggiate e, dunque, quattro corsie».

Condividi su
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA