venerdì, 24 maggio 2024

Lavoro, Re David (Cgil): “Dal Governo solo bonus e nessun intervento su precarietà e salari”

(Agenzia Vista) Roma, 30 aprile 2024
“Ci è stato narrato il decreto sulle politiche di coesione, in modo poco approfondito. Manderemo osservazioni sia al Governo che alla Comunità Europea. Dentro il decreto saranno contenute alcuni piccoli interventi che riguardano il mondo del lavoro, in vista del primo maggio. Si tratta per lo più di bonus una tantum e di defiscalizzazioni già decise da tempo per cui sono state decise delle misure attuative. Non è nulla di strutturale. Si parla di cifre intorno ai 100 euro, visto che non c’è certezza sulle coperture. Si tratta di una defiscalizzazione che però, senza intervenire sulle politiche industriali e sulla precarietà, ha poca efficacia. Non c’è nulla sui salari. Rimandato l’argomento del cuneo fiscale. Il nostro giudizio non è positivo, sia per le modalità che per i contenuti. Nessun intervento per il Mezzogiorno e anzi un’ulteriore centralizzazione” lo ha detto Francesca Re David della Cgil, dopo l’incontro con il Governo a Palazzo Chigi.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev