sabato, 20 aprile 2024

Le bellezze della Valle del Neto da ammirare in bici

Inaugurata la ciclopedonale nata grazie all'accordo tra sei Comuni del Crotonese

Trentotto chilometri lungo il fiume Neto, da percorrere in bicicletta o a piedi, ammirando e vivendo le bellezze naturalistiche e storiche del Marchesato Crotonese. La ciclopedonale Val di Neto è nata dall’accordo di sei comuni del Crotonese, che si sono messi insieme per fare fruttare al meglio fondi europei che spezzettati per ciascun comune avrebbero prodotto poco. Rocca di Neto, Strongoli, Santa Severina, Caccuri, Scandale e Belvedere Spinello hanno costruito una prima collaborazione che presto potrebbe coinvolgere altre realtà.

Il Neto ha un ecosistema preziosissimo e fragile, che proprio nel tratto del Crotonese subisce gli attacchi più feroci: captazioni di acqua e materiale inerte, incendi, sversamento illecito di rifiuti e reflui, che ne mettono a rischio non solo la bellezza, ma anche le specie di flora e fauna che lo rendono così particolare. L’accordo tra comuni potrebbe, dunque, essere anche un primo passo verso una tutela maggiore del sito naturalistico.

interviste:
Alfonso Dattolo – sindaco di Rocca di Neto (KR)
Salvatore Siviglia – dg Dipartimento Ambiente Regione Calabria