L'Editoriale Notizie Politica Primo Piano

L’EDITORIALE Il sindaco Fiorita vuole cambiare la storia di Catanzaro, per feudatari e gattopardi non c’è spazio!

Abbiamo tutti un faro luminoso cui guardare, il Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri: se certe vecchie logiche sono diventate reati, la palla è in mano sua Scritto da: MASSIMO TIGANI SAVA

Se qualcuno per caso ritiene che Nicola Fiorita possa essere politicamente in vendita, nel senso di una disponibilità a sottoscrivere compromessi di basso profilo o accettare “accordicchi” pur di tirare a campare, commette due gravissimi errori. Il primo: non conosce la forza ideale e politica dell’agguerrito professore. Il secondo: non ha capito che anche a Catanzaro le cose stanno per cambiare. I tempi della città preda degli interessi politici (e non solo) di pochi è finito. Lo hanno metabolizzato e deciso i cittadini, innanzi tutto. E poi il clima generale pretende aria nuova. Se Catanzaro, capoluogo di regione, non è una città che conta a livello meridionale, nazionale ed europeo è colpa delle sue classi dirigenti. La politica che non ha funzionato bene è stata utilizzata da alcuni, o è stata alleata e portavoce di altri, o è servita così com’era. La politica che aveva voglia di fare cose diverse è troppo spesso finita in minoranza, non è stata ascoltata, ha avuto scarso peso. Con Nicola Fiorita si può sperimentare un salto di qualità di rilevanza storica. Un cambio di passo che conviene a tutte le forze sane. Cerchiamo di capire perché. Ai partiti che hanno vinto l’investitura popolare di Fiorita può servire a costruire classi dirigenti forti, a recuperare il terreno perduto con l’elettorato, a dimostrare che hanno voglia reale di cambiamenti. Alle aggregazioni e ai partiti che sono stati sconfitti al ballottaggio, invece, il successo di Fiorita può servire a comprendere che certe strade legate a personalismi sono sbagliate, che la gestione del potere può consentire di accumulare pacchetti di voti ma non fa crescere il consenso popolare nel suo complesso: al momento delle decisioni cruciali il popolo è libero e fa pesare i propri giudizi. A certe classi dirigenti del Capoluogo l’affermazione democratica di Nicola Fiorita potrebbe servire (dico potrebbe) a cominciare a pensare che può esistere un modo più generoso, altruista, alto di guardare alla cosa pubblica. Se Catanzaro diventa migliore, più bella, più efficiente, più attrattiva, più giusta, più ecologica ne beneficeranno tutti, i ricchi e i poveri, i benestanti e i disoccupati, i privilegiati e i bisognosi d’aiuto. Catanzaro è stata troppo spesso vittima dell’ingordigia di quanti hanno avuto tanto in un contesto che invece si impoveriva. Mio padre, Francesco, intellettuale di notevole spessore e con una bibliografia pesante, mi ha insegnato che il fattore economico-sociale di lunga durata del Mezzogiorno è il Feudalesimo. La “lunga durata” è un tema caro alla migliore storiografia francese e ci invita, superando il contingente, a guardare ai processi storici più ampi e duraturi, più strutturali. Pensateci bene: Catanzaro ha subito logiche feudali che l’hanno mortificata e non le hanno consegnato una dimensione europea. Nicola Fiorita è l’uomo giusto per affondare i rigurgiti feudali. Rigurgiti feudali che, quando diventano reati e assalto alla cosa pubblica, sono compito del nostro grande Procuratore della Repubblica, Nicola Gratteri, un faro cui guardare sempre con ammirazione. Atteggiamenti gattopardeschi sarebbero la fine politica di un Nicola Fiorita che ha tutte le caratteristiche per lasciare un’impronta molto positiva. Sono certo che non si piegherà mai. Il meglio della politica catanzarese ha ora il dovere di guardare al bene di Catanzaro e di assicurare una stabilità che serve ai Catanzaresi, non solo ad alcuni. La presidenza del Consiglio comunale, ad esempio, può e deve avere un ruolo di garanzia istituzionale a beneficio di tutti. Catanzaro non verrà salvata dal Manuale Cencelli, ma dal coraggio, dalle idee, dallo spirito pulito dei suoi figli migliori.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com