Notizie Politica Primo Piano TICKERS

Lega, grave errore politico di Sofo e Furgiuele? (VIDEO)

La stampa locale in questi giorni ha fatto trapelare possibili profondi dissidi in casa Lega. Si profilerebbe una sorta di asse Sofo-Furgiuele (il primo eurodeputato, il secondo membro della Camera) sostenuto da tre consiglieri regionali (Molinaro, Minasi, Raso). L’oggetto dello scontro con i vertici ufficiali del partito (il segretario Invernizzi e il vice responsabile nazionale Enti Locali, Rauti) poggerebbe sulla gestione delle trattative con la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, finalizzate al completamento della Giunta. Si parla addirittura di un documento firmato dagli interessati e indirizzato proprio alla governatrice per delineare possibili scenari in termini di posizionamenti. Allo stato gli articoli di stampa non sono stati smentiti ufficialmente. Se ciò che è trapelato corrispondesse al vero, saremmo di fronte a un errore politico molto evidente. Perché correre il rischio, senza essere sorretti da un’adeguata analisi politica, di essere inquadrati dall’opinione pubblica come interessati ad occupare poltrone e peraltro scavalcando le trattative primarie portate avanti dal partito? Per carità, nulla di illegittimo, anche se la richiesta fosse vera e reale. Qui stiamo parlando solo di politica e di rapporti con l’elettorato che ha scelto la Lega quale motore di cambiamento.

Proprio in una fase in cui tutte le tradizionali emergenze di una Calabria governata malissimo stanno saltando fuori, a partire dalla sanità, e quindi in un quadro generale in cui solo la Lega e pochissimi altri possono affermare di non avere responsabilità alcuna, si tralasciano i ragionamenti alti e si parla di posti, di poltrone, di ruoli? Ma il ruolo prioritario assegnato dagli elettori alla Lega non è stato quello di imporre un cambio di marcia, di favorire il cambiamento, di pensare a una vera e propria rivoluzione nella gestione della cosa pubblica in Calabria? Misteri della politica!

Giuseppe Laratta

11 Condivisioni