Notizie Politica

Lega provinciale di Catanzaro: incondizionato sostegno al leader Salvini e a Spirlì

Documento della federazione del capoluogo calabrese: la Lega non ha bisogno di personalismi, ma di generosità e coerenza Scritto da: REDAZIONE

«La Lega della provincia di Catanzaro ribadisce la propria incondizionata lealtà e vicinanza al leader Matteo Salvini e ne apprezza gli sforzi politici atti a ribadire anche al Sud e in Calabria le ragioni prioritarie del buongoverno. La Lega della provincia di Catanzaro ha apprezzato l’individuazione dell’attuale presidente della Regione, Nino Spirlì, nel ticket che sarà chiamato a guidare la Calabria nei prossimi 5 anni. Nino Spirlì ha dimostrato ottime doti di amministratore in una terra difficile, troppo spesso devastata dall’affarismo, dal clientelismo e dalla contiguità con i poteri deviati se non addirittura con la ‘ndrangheta, così come testimoniamo tante valorose inchieste della magistratura». Lo si legge in un documento approvato all’unanimità dal direttivo della Provincia di Catanzaro, riunito dal segretario Pino Macrì per organizzare la delegazione che parteciperà alla manifestazione nazionale Lega di Roma il prossimo 19 giugno.

«Spiace dover leggere sulla stampa – prosegue il documento della Lega provinciale di Catanzaro – possibili prese di distanze da una linea politica tracciata dal leader nazionale Matteo Salvini che gode del più assoluto sostegno dei militanti e degli elettori. La Lega non ha bisogno di personalismi, ma di generosità e coerenza. Matteo Salvini ha dimostrato ancora una volta enorme lungimiranza politica unita a uno straordinario senso della responsabilità e del dovere nei confronti di un Paese che inginocchiato dall’emergenza Covid ha necessità assoluta di essere ricostruito, ripensato, riorganizzato. In questo contesto la vasta azione programmata dal Governo Draghi, che vede la Lega quale protagonista centrale, autorevole e attendibile, può diventare anche un’occasione unica da cogliere per potenti investimenti infrastrutturali nel Mezzogiorno e in Calabria, tali da superare gap atavici, nonché per la promozione di sane politiche di sviluppo. La Lega per il Sud e la Calabria non chiede assistenza, ma crescita nella legalità».

«La Lega della provincia di Catanzaro, unita attorno al leader Matteo Salvini e leale nel sostenere l’azione di governo di una Giunta regionale in cui un proprio rappresentante svolge e svolgerà ruoli di primo piano – conclude il documento – sta lavorando sodo per varare proposte politiche di rilancio del ruolo del Capoluogo Calabrese, in una logica di vera e propria rinascita. Catanzaro merita l’attenzione che deriva dalla sua identità e della sua storia. Attorno alla bandiera della Lega potranno raccogliersi tutte le energie migliori in vista dei prossimi impegni elettorali strategici: un vecchio modo di intendere la politica, infatti, è stato sconfitto per autoconsunzione. La Lega della provincia di Catanzaro ha in sé tutte le risorse necessarie per offrire un contributo decisivo alla crescita del partito e al governo dei territori».

Condividi su Whatsapp
57 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA