Cronaca Notizie Primo Piano

Lite stradale, aggredito muore dopo tre settimane

Scritto da:

Era stato colpito all’addome da un calcio per una lite stradale e forse in conseguenza della caduta a terra era entrato in coma. Luigi Gidari, di 56 anni, è morto dopo tre settimane di ricovero nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Catanzaro. Il diverbio, culminato con l’aggressione, si era verificato lo scorso 21 luglio dopo che Gidari, mentre attraversava la strada, aveva protestato contro il conducente di un furgone in transito che non si era fermato per dargli la precedenza. L’autista del mezzo poi aveva accostato e, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, lo aveva aggredito sferrandogli il calcio e facendolo cadere a terra. Il cinquantaseienne era stato soccorso ma le sue condizioni erano apparse subito molto gravi al punto da portarlo al coma. Da allora l’uomo non si è più ripreso fino al decesso.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA