Cosenza Cronaca Notizie Primo Piano

Lite tra fratelli finisce a coltellate, un arresto per tentato omicidio

Scritto da:

Una lite tra fratelli degenerata in tentato omicidio, quando uno dei due ha afferrato un coltello e ha colpito ripetutamente l’altro. È accaduto a Rossano dove i Carabinieri hanno tratto in arresto con l’accusa di tentato omicidio L.P., rossanese, classe 1984.
L’episodio risale alle prime ore del mattino quando due fratelli, residenti nel centro storico di Rossano, hanno discusso per futili motivi all’interno della loro abitazione. La discussione ad un certo punto è degenerata e uno dei due ha afferato un coltello da cucina lungo 30 centimetri e si è scagliato contro il fratello. Lo ha colpito ripetutamente alle gambe ed alle braccia fino a quando l’uomo, ferito, è riuscito a divincolarsi e a chiamare i parenti che, subito, hanno chiamato il 112 ed il 118.

Quando i carabinieri sono giunti sul posto hanno trovato nell’appartamento l’aggressore vicino al fratello sanguinante; il ferito è stato soccorso e trasferito all’ospedale di Rossano.
Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri, dirette dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, al fine di fare luce sui motivi che hanno spinto al gesto violento.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi su
  •  
2 Condivisioni
Tag

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA