Crotone Cultura Notizie Turismo Video

Lo storico faro di Capocolonna protagonista delle Giornate Fai d’autunno a Crotone

Le visite previste per domenica 17 ottobre tra le 10 e le 13 e, nel pomeriggio, tra le 15 e le 17 Scritto da: REDAZIONE

C’è anche l’area esterna del faro di Capocolonna (video) tra i luoghi che sarà possibile visitare nel corso delle Giornate d’Autunno del Fai. Le visite – a cura di Emilio Cellini – si svolgeranno nella giornata di domenica 17 ottobre, in orario 10:00 – 13:00 e 15:00 – 17:00.

Il faro di Capo Colonna sorge su uno degli otto promontori che si affacciano nell’Area Marina Protetta “Capo Rizzuto”, otto chilometri a sud di Crotone e su cui insiste l’unica colonna dorica del tempio di Hera Lacinia. Accanto al faro sorge la Torre di Nao, risalente al XVI secolo ed il santuario dedicato alla Madonna di Capocolonna. Un contesto paesaggistico di alto valore con un mare cristallino, sabbia finissima, scogliere scoscese e selvagge che si confondono con i colori cangianti del cielo: da questo paesaggio sembrano esalare i profumi di un tempo ed i ricordi della storia. Il faro di Capo Colonna, ultimato nel 1865, fu progettato interamente da certo Cesare Martin, una struttura alta circa 20 metri, di forma ottagonale, dotata di due grandi vani utilizzati come abitazione. Per molti anni, il faro era a luce fissa e visibile da tutte le direzioni. Oggi invece è dotato di luce “intermittente”, visibile ogni 5 secondi, con un fascio di luce visibile sino a 24 miglia nautiche (quasi 50 km). Prima di essere automatizzato, il faro era a “carica manuale”, ossia un addetto doveva letteralmente “girare una manovella” per non far spegnere la luce. Questa operazione andava fatta ogni 5/6 ore.

Nel 1904 il faro divenne a tutti gli effetti di proprietà della Marina Militare, che continua a detenerne l’uso esclusivo; la struttura è stata ristrutturata nel 2015 e viene mantenuta costantemente efficiente dal Servizio Fari. Purtroppo recentemente il Faro di Capo Colonna è stato dichiarato temporaneamente inagibile per cause legate a cedimenti del terreno sottostante e pertanto non visitabile. In virtù di tale impedimento il 17 ottobre 2021 nell’area antistante l’ingresso del faro sarà possibile effettuare una visita esterna in cui ci si soffermerà a descriverne l’eccezionalità storica, architettonica e ambientale. La Giornata FAI offrirà l’opportunità di ascoltare aneddoti, curiosità e vicende storiche che sono intimamente legate a questo bene. La visita sarà inoltre arricchita da preziosi contributi conoscitivi, offerti da volontari esperti, sul contesto archeologico, religioso ed ambientale in cui il Faro di Capo Colonne è inserito.

 

Condividi su Whatsapp
27 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA