Ambiente Catanzaro Cronaca Notizie

Lotta all’abusivismo idrico: nuovo sequestro per allacci abusivi su un’area di oltre 3mila m² a Catanzaro

Denunciato il proprietario di un appezzamento di notevoli dimensioni nei dintorni del fiume Castace

Continua in modo serrato la lotta all’abusivismo idrico sul territorio comunale di Catanzaro. Un nuovo sequestro di grosse dimensioni ha caratterizzato l’attività di controllo voluta dal sindaco Nicola Fiorita e messa in campo dalla Polizia locale con il coordinamento dell’assessore Marinella Giordano. Gli uomini del nucleo ambientale, guidati dal tenente colonnello Salvatore Tarantino, hanno colto in flagranza di reato e denunciato il proprietario di un appezzamento di notevoli dimensioni nei dintorni del fiume Castace. Dalle verifiche sul campo – riferisce una nota di Palazzo De Nobili – si è riscontrato che due tubazioni di grossa superficie erano alimentate in maniera abusiva dalla rete idrica comunale, per l’utilizzo dell’acqua, attraverso nove diverse uscite, a scopo di irrigazione di un’area di oltre tremila metri quadri composta da un terreno, un frutteto, una serra ed un orto di rilevanti dimensioni. Complessivamente, la stima del consumo idrico per tutte le aree, calcolata alla minima pressione, ammontava a circa 300 litri al minuto, una cifra importante se considera il prevalente utilizzo dell’acqua nelle ore notturne e durante i mesi caldi. I vigili hanno, inoltre, effettuato un’altra denuncia, nella stessa area del Castace, per allacci abusivi al fine di irrigare un orto di circa 600mq.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com