Province

Lsu-lpu, preoccupazione da parte dei sindacati

Scritto da:

I segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Calabria si sono incontrati a Lamezia per fare il punto sui temi dello sviluppo e della crescita regionale che si intrecciano con la discussione avviata in Parlamento sul Disegno di legge di Bilancio approntato dal Governo Conte.

Le tre sigle sindacali, esprimono una forte preoccupazione in ordine alla vertenza degli Lsu/Lpu calabresi. Dopo la manifestazione del 16 novembre ultimo scorso “si rende necessario alzare il livello di attenzione e mobilitazione – affermano in una nota – affinché l’emendamento proposto dal Sindacato Confederale trovi spazio nella legge di bilancio in discussione nelle commissioni parlamentari”.

Cgil, Cisl, Uil Calabria esprimono la totale indisponibilità a fare un passo indietro rispetto alla definitiva stabilizzazione dei lavoratori. “Se le richieste degli Lsu/Lpu calabresi sostenute dal sindacato confederale non dovessero trovare riscontro pratico nelle scelte della politica nazionale e regionale – continua la nota – Cgil, Cisl, Uil  ribadiscono la propria volontà, già annunciata nei giorni scorsi al Prefetto di Catanzaro, di dare una valenza nazionale alla mobilitazione, non disdegnando la possibilità di portare la protesta fino Roma. Massima attenzione, poi, va posta al tema della messa in sicurezza del territorio, della cura del dissesto idrogeologico, della prevenzione dei danni causati dagli incendi boschivi e della forestazione in generale”

Condividi su Whatsapp
2 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA