Catanzaro Cronaca Notizie Primo Piano TICKERS

L’ultimo saluto a Stefania e ai suoi bambini da una terra che “non vuole piangere più”

Scritto da:

I funerali di Stefania Signore e dei suoi figli

Sono stati celebrati all’aperto, nello spazio antistante la chiesa di Santa Caterina, a Gizzeria, i funerali di Stefania Signore, di 30 anni, e dei figli Cristian di 7, e Nicolò, di 2, morti dopo essere stati travolti da acqua e fango nell’alluvione di giovedì 4 ottobre a San Pietro Lametino. Migliaia le persone presenti, a condividere un dolore immenso con la famiglia della giovane mamma e dei suoi piccoli. Il papá Angelo con indosso la maglia del Milan, a ricordare la passione di Cristian per quella squadra. I compagni di scuola a cercare di comprendere una tragedia mille volte più grande di loro. E poi i volontari, che proprio ieri hanno ritrovato il corpo del piccolo Nicolò, permettendo che almeno nel momento dell’ultimo saluto la famiglia fosse riunita tutta.

A celebrare la funzione è stato il vescovo di Lamezia Terme, monsignor Luigi Cantafora, che durante l’omelia ha rivolto parole di conforto ad Angelo Frijia, marito e padre delle vittime, ed a tutti i familiari. “Siamo addolorati e attoniti – ha detto – questa terra di Calabria non può piangere più, non vuole piangere più”.

Condividi su
464 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com