Province

Magna Grecia Lifestyle, per scrivere una nuova pagina di storia al Sud e in Calabria

«Lo diciamo con tanta umiltà ma anche con legittimo senso di responsabilità: se la Calabria e il Sud seguiranno con attenzione l’evoluzione del grande progetto di comunicazione integrata denominato Magna Grecia Lifestyle, riusciremo a costruire una bella pagina di storia». Lo ha affermato Salvatore Gaetano, general manager di Mgls Srl, la società che gestisce in esclusiva mondiale il progetto Magna Grecia Lifestyle, nel corso di un pranzo di lavoro tenuto presso il ristorante Da Ercole di Crotone.

Nell’immagine che accompagna questo articolo, appaiono, da sinistra a destra, il grande cuoco crotonese Ercole Villirillo (cui l’anno scorso Local Genius, in piena sintonia con Mgls Srl e con VideoCalabria, ha dedicato il volume intitolato “La Carbonara Pitagorica”), l’artista Gaspare Da Brescia, con in mano uno schizzo raffigurante Ulisse realizzato su un tovagliolo del ristorante, e Salvatore Gaetano, che è anche il presidente del Gruppo VideoCalabria. All’incontro era presente anche Massimo Tigani Sava, giornalista e scrittore, che ha scattatola fotografia, per immortalare un altro dei momenti di rilancio del progetto Magna Grecia Lifestyle.

«Diciamoci la verità – ha chiosato Massimo Tigani Sava – il Mezzogiorno d’Italia e in particolare la Calabria, vivono una stagione povera di idee, di grandi progetti. Le lotte di potere, per quanto forse inevitabili, si consumano ad un livello troppo basso, i ceti dirigenti sembrano appannati e stanchi, il popolo è preda di atteggiamenti demagogici e di scarso respiro. Noi vogliamo, con Magna Grecia Lifestyle, ridare al Sud e alla Calabria l’orgoglio delle proprie radici, dell’immenso bagaglio di storia, arte, cultura e stili di vita a misura d’uomo che abbiamo alle spalle. La quotidianità che viviamo è deludente, e tranne poche eccezioni assistiamo a una situazione oggettiva di degrado, di stanchezza, di appiattimento acritico. Dobbiamo risvegliarci, e lo faremo grazie alla più moderna comunicazione integrata e all’arte. Fortissimo, come detto, il richiamo alle radici. Ancora più saldo l’attaccamento che abbiamo a ciò che rappresenta il meglio dei nostri stili di vita, a partire da ciò che mangiamo. Da Crotone e dalla Calabria urleremo al mondo che noi abbiamo gli antidoti, le ricette e le cure per guarire i mali di un certo modo, spesso barbaro, di intendere la globalizzazione».

«Stiamo coinvolgendo – ha concluso Salvatore Gaetano – intellettuali, comunicatori, artisti, cuochi di rango, giovani, anche politici illuminati, perché no. I princìpi di Magna Grecia Lifestyle devono diventare patrimonio collettivo. Utilizzeremo tutta la nostra forza mediatica per far trionfare il meglio che la nostra terra, nonostante le tante piaghe purulente e i troppo esempi negativi, riesce ad esprimere».

2 Condivisioni