Ambiente Attualità Cronaca Natura Notizie Primo Piano Vibo Valentia

Maltempo, riunito al Comune di Vibo il Coc: “Territorio sotto osservazione costante”

Da ieri notte stanno proseguendo i sopralluoghi nelle foci dei fossi e dei torrenti che sfociano a mare

La violenta ondata di maltempo si è abbattuta anche nel territorio vibonese, soprattutto a Briatico, ma anche altre località hanno riportato danni importanti. Nel piccolo comune costiero la situazione più preoccupante: la forte mareggiata ha infatti colpito in pieno il porticciolo scaraventando le barche anche a decine di metri di distanza dall’arenile, alcune quasi a ridosso delle strutture solitamente aperte durante la stagione estiva. In zona “Goccia di mare” poi è crollata una porzione di strada che collega la marina con località Punta Scrugli. Le onde hanno spazzato la spiaggia investendo violentemente la sede stradale. Arenili spariti anche nel territorio di Vibo Marina e Bivona, dove il terreno sul quale è stata costruita un’abitazione, utilizzata nel periodo estivo, ha ceduto portando la struttura verso il mare. Allagamenti poi sempre in queste aree e nella zona della marina di Tropea, Ricadi e Zambrone. A Pizzo sembra per ora reggere il molo Pizzapundi dopo i lavori di ripristino della parte crollata qualche anno addietro sempre per via del maltempo. I vigili del fuoco sono attivi già dalla giornata di ieri, no stop, in tutto il territorio vibonese, alle prese soprattutto con allagamenti. Non ci registrano fortunatamente danni alle persone.

Dalla nottata appena trascorsa e nel corso della mattina odierna stanno proseguendo i sopralluoghi da parte dell’amministrazione comunale di Vibo Valentia sui luoghi ritenuti sensibili a causa dell’ondata di maltempo che sta colpendo tutto il Meridione d’Italia. In particolare – riferisce una nota del Comune vibonese – sotto osservazione vi sono le foci dei fossi e dei torrenti che sfociano nel mare di Bivona e Vibo Marina, ma che al momento non presentano situazioni di pericolo. I problemi principali sono infatti da ricercare nella forza della mareggiata che sta investendo tutto il litorale e che arriva fin dentro gli stessi fossi e nelle vie circostanti.

Questa mattina si è riunito il Centro operativo comunale con i tecnici del Comune e della Protezione civile, unitamente agli assessori Giovanni Russo e Pasquale Scalamogna. Il sindaco Maria Limardo, impegnata all’assemblea nazionale Anci a Bergamo, è in permanente contatto con i tecnici e le autorità prefettizie per seguire costantemente l’evolversi della situazione. Al termine della riunione del Coc in municipio, sono state indicate le priorità su cui intervenire per il ripristino della viabilità e la messa in sicurezza dei punti maggiormente critici. Sugli allagamenti causati principalmente dalle mareggiate, che hanno invaso alcune strade da Bivona a Vibo Marina, si interverrà a mezzo delle idrovore che permetteranno di liberare dall’acqua le vie interessate. Il Coc è in costante attività e tale rimarrà fin quando la situazione non si sarà normalizzata.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com