Cronaca Fede Notizie TICKERS

Martirano, due acquasantiere rubate dalla chiesa di San Francesco d’Assisi

Due acquasantiere a muro sono state trafugate dalla chiesa di San Francesco d’Assisi sita in piazza Giacomo Leopardi in Martirano, ove sono in corso lavori di restauro. Lo comunica una nota dei Carabinieri. La chiesa sorge in una zona decentrata, ragion per cui i ladri hanno avuto tutto il tempo per agire indisturbati. Non si sa neppure con chiarezza quando il furto sia stato messo a segno “probabilmente tra il mese di aprile e l’inizio del mese di maggio”.

“Le due acquasantiere – spiega la nota – provengono dall’ex cattedrale di Martirano, sede di diocesi sino al 27 giugno 1818 quando fu incorporata a Nicastro, ora Lamezia Terme, con Bolla di Papa Pio VII. Sono in pietra verde scuro, con forma a conchiglia e del peso di 30-40 chilogrammi ciascuna; risalgono ad un periodo compreso tra il Settecento e l’Ottocento e una di queste risulta catalogata presso la competente Soprintendenza che già è a conoscenza dell’accaduto. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Conflenti per cercare di dare un volto agli autori del furto che potrebbero già aver piazzato le due acquasantiere sul mercato nero degli oggetti sacri di antiquariato o su siti web dedicati all’e-commerce. Oltre ai militari della Compagnia di Soveria Mannelli si è interessato della vicenda il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Cosenza”

1 Condivisioni
Condividi su Whatsapp