domenica, 19 maggio 2024

Mattarella: “In Europa servono riforme su difesa comune, sistema decisionale e finanza”

(Agenzia Vista) Roma, 22 aprile 2024
“Indico tre aspetti su cui è indispensabile intervenire. La prima riguarda le modalità del processo decisionale dell’Unione Europea. Nel mondo di oggi, sempre più, i problemi nascono velocemente e richiedono risposte tempestive. E chi le fornisce prima orienta la soluzione ai problemi del mondo. L’Unione Europea non è in questa condizione, di avere un processo decisionale che le consenta a assumere decisioni efficaci tempestivamente. Perché, ripeto, i problemi non lo aspettano, li risolvono altri altrimenti. E l’Unione rimane spettatrice, come sono Stati i membri, delle soluzioni recate da altri. Una seconda riforma riguarda la difesa comune dell’Unione. Se ne parlava già 25 anni fa, ma ora è un qualcosa di non rinviabile, vista l’aggressione della Russia e dell’Ucraina. Non sarebbe un’alternativa alla Nato, bensì un rafforzamento del pilastro europeo dell’alleanza. Mettendo insieme in difesa comune, renderebbero enormemente di più quanto capacità. Una terza riposta riguarda il sistema finanziario dell’Unione, che va completato. Oggi il sistema finanziario europeo è monco, un sistema finanziario non completo non può reggere a lungo” lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenendo a Brdo alle celebrazioni per i vent’anni dell’adesione della Slovenia nell’Unione Europea.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev