sabato, 18 maggio 2024

Mattarella su modifiche a Costituzione: “Inserire nuovi temi ridurrebbe ruolo della Carta”

(Agenzia Vista) Milano, 9 maggio 2024
Sul tema delle possibili modifiche costituzionali si è espresso il Presidente della Repubblica Mattarella in videocollegamento per l’apertura della Milano Civil Week 2024: “Non posso esprimermi sulle proposte di modifica alla Costituzione, di norme da inserirvi, perché non è al Presidente della Repubblica, ma al Parlamento che la Costituzione affida il compito di modificarla, ma in generale desidero far notare che la nostra Costituzione è stata scritta con grande saggezza e altrettanta perizia. È capace di regolare situazioni allora imprevedibili: da qualche tempo registro che affiora una tendenza a voler inserire nella prima parte della Costituzione nuove disposizioni su argomenti specifici. Questa prima parte della Costituzione rappresenta da 75 anni un punto di riferimento costante. Occorre evitare il rischio di una rincorsa che sarebbe sempre più frequente per continui inserimenti di temi particolari: richiederebbe quasi far della Costituzione un albo di argomenti, riducendone il significato e il ruolo”. / Quirinale
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev