Province

Maxisequestro di beni tra la Calabria e Roma, c’è anche un lussuoso complesso turistico

Scritto da:

Beni per oltre 30 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza – Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria – di Catanzaro, ad Antonio Saraco di Badolato, coinvolto nell’operazione “Itaca-Freeboat”, culminata nel mese di luglio 2013 con l’arresto di 25 soggetti ritenuti affiliati della cosca Gallace-Gallelli egemone su Guardavalle, Badolato e su tutta la fascia del basso Ionio catanzarese.

L’operazione di sequestro è stata condotta con il supporto del Servizio centrale Investigazione Criminalità Organizzata (Scico) di Roma, e coordinata dal Procuratore della Repubblica, Nicola Gratteri, e dai procuratori aggiunti Vincenzo Luberto e Vincenzo Capomolla, in esecuzione di un decreto di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale emesso dal Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda.

Parte dei beni riconducibili ad Antonio Saraco erano già stati oggetto di altri sequestri preventivi.Le ulteriori indagini patrimoniali hanno consentito di ricostruire un complesso patrimoniale riconducibile all’imprenditore sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati e all’attività economica svolta.

Tra i beni sequestrati spicca un noto complesso turistico alberghiero sito nel comune di Badolato. La struttura ricettiva, che si estende su una superficie di 60mila metri quadrati, composta da un lussuoso albergo, due piscine, un ristorante e un campo sportivo, è stata edificata a partire dalla prima metà degli anni 90. Sequestrata anche la società con sede a Roma, che gestisce l’intero complesso turistico.
I beni sequestrati comprendono una lussuosa villa a Roma, altre due società con sede a Roma che operano nel settore turistico. Una delle due gestisce – in affitto – un prestigioso villaggio turistico a Parghelia, lungo la “Costa degli Dei”. 
In Calabria la Guardia di Finanza ha sequestrato inoltre 5 magazzini (rispettivamente uno a Montepaone, due a Taverna e due Satriano), 3 locali commerciali (uno a Montepaone e due a Davoli), 2 appartamenti a Satriano, 26 appartamenti, 3 magazzini, 2 fabbricati e 16 terreni a Badolato, 2 autovetture, 1 motociclo, quote di due società con sede una a Cosenza e l’altra a Catanzaro, operanti rispettivamente nel settore edile e ricettivo, e diversi rapporti bancari e finanziari.

Condividi su
6 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA