Province

Migliaia di giovani studenti il 17 giugno al Caccuri Kid’s Festival

Scritto da:

Il prossimo 17 giugno si svolgerà a Caccuri il Kid’s Festival. L’evento lo scorso anno ha raccolto quasi 2000 bambini 32 associazioni e 10 scuole, coinvolgendo enti provenienti da tutta la Calabria e anche da altre regioni italiane, 100 minori migranti ospiti di centri di accoglienza calabresi, quattro delegazioni straniere dalla: Tunisia, Bosnia, Paraguay e Germania. L’interculturalità, l’integrazione e la cittadinanza attiva sono questi i temi scelti per l’edizione italiana. Il kid’s festival non è solo un singolo evento ma un laboratorio sempre attivo, un lavoro lungo tutto un anno che crea rete e collaborazioni, che offre ai bambini attività ludiche ed educative fuori e dentro le scuole, con laboratori, incontri mensili, visite, scambi fra le associazioni dei vari paesi. Il Kid’s Festival è un evento internazionale nato nel 2004 a Sarajevo per affrontare alla radice le cause della divisione etnica frutto della guerra, mettendo insieme decine di migliaia di bambini da tutte le parti della Bosnia Erzegovina. Oggi è il più grande evento dei bambini e dei giovani nei Balcani e da Sarajevo negli anni si è diffuso in altri paesi del mondo: in Bulgaria, in Nigeria, in Tunisia, in Germania dove ha sede l’ufficio centrale del Kids festival international. Nel 2016 il Kids Fest mette per la prima volta piede in Italia grazie al partenariato fra l’Associazione Sabir, organizzatrice dell’evento, l’associazione Tunisina Kamar, l’associazione Bosniaca Viakult, l’associazione Kids Festival International di Berlino e l’associazione Accademia dei Caccuriani. Il festival, da più di 14 anni, riceve riconoscimenti e apprezzamenti da tutti il mondo. In Italia è realizzato con il patrocinio Unicef, il sostegno dell’Accademia dei Caccuriani, il patrocinio del Comune di Caccuri e della Caritas di Crotone-Santa Severina. Novità dell’edizione 2018 sono : il lancio di un concorso video sui social, una lotteria per raccogliere fondi in favore dell’Unicef, con premi donati da Michele Affidato, Biafora Resort & Spa e Agriturismo Vurdoj, la presenza di stand organizzati dai partner internazionali in rappresentanza della Tunisia e della Bosnia. Alla terza edizione del KidsFestival Italia sarà inoltre presente il sindaco di Sidi Bou Said, Khalil Cherif, per suggellare il processo di partenariato e gemellaggio fra i due comuni iniziato già nel 2016 con una prima visita del suo predecessore, la visita nel 2017 del sindaco di Caccuri a Tunisi e il viaggio ufficiale in Calabria, sempre nel 2017, del vice-Governatore della Regione di Tunisi, invitato proprio dall’Associazione Sabir.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Condividi su Whatsapp
35 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA