giovedì, 25 luglio 2024

Migranti: ok dalla Giunta Regionale per l’allestimento di strutture di primissima accoglienza

immagine articolo Migranti: ok dalla Giunta Regionale per l’allestimento di strutture di primissima accoglienza

La Giunta della Regione Calabria, nella seduta di oggi pomeriggio, su indicazione del presidente Roberto Occhiuto, ha approvato lo schema di accordo di cooperazione tra il prefetto di Catanzaro – nella sua qualità di soggetto attuatore per le province di Catanzaro, Cosenza, e Vibo Valentia – e gli uffici della Regione Calabria, per dare seguito all’ordinanza del capo della Protezione Civile che consente ai soggetti attuatori, individuati per gli ambiti territoriali di competenza, di potersi avvalere della collaborazione degli uffici della Regione per una serie di attività di supporto. Più nel dettaglio, si tratta di sostegno logistico nell’allestimento di strutture di primissima accoglienza per i migranti e di supporto tecnico-operativo nella predisposizione di aree idonee all’allestimento di strutture temporanee di prima accoglienza. Inoltre, la Regione fornisce beni di prima necessità e materiali per l’assistenza e anche servizi e personale specializzato, anche socio-sanitario.

Definita, poi, con atto deliberativo dell’assessore alle Politiche sociali, Emma Staine, la rimodulazione della programmazione regionale per la non autosufficienza, triennio 2019-2021. Il fondo è di oltre 67 milioni di euro per interventi di assistenza domiciliare di carattere socio-assistenziale a favore di persone non autosufficienti. Il progetto regionale per l’assistenza alla persona non autosufficiente, da realizzare attraverso la programmazione concordata con gli Ambiti territoriali, ruota attorno al concetto di centralità della persona alla quale si garantiscono specifici bisogni, anche complessi e afferenti a diverse sfere e ambiti.

La Giunta, infine, ha nominato Nino Spirlì commissario della “Fondazione per la Comunità Greca di Calabria”.