Province

Morte di un paziente, sette medici del Pugliese a giudizio

Scritto da:

Sette medici del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro saranno processati per omicidio colposo in relazione alla morte del 73enne di Crotone Leonardo Romanelli, avvenuta il 4 agosto 2013. Il rinvio a giudizio è stato disposto dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Catanzaro Claudio Paris, e la prima udienza si terrà il 23 aprile prossimo. Si tratta del primario di Neurochirurgia del “Pugliese” Claudio Ceccotti (69 anni) e dei medici: Francesco Vitalone (58); Massimo Pellegrino (47); Giuseppe Mauro (64i); Cesare Migliaccio (62);
Francesco Nicoletti (61) e Antonio Veraldi (54). Le indagini presero il via da una querela presentata dalla moglie e dal cognato di Romanelli, che al momento del decesso era ricoverato nel reparto di Neurochirurgia del “Pugliese-Ciaccio”.

Condividi su Whatsapp
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA