lunedì, 22 luglio 2024

Musica, il cantautore calabrese Pierluigi Virelli dedica un brano a George Floyd (VIDEO)

Il cantautore calabrese Pierluigi Virelli ha scritto un brano dedicato a George Floyd, l’afroamericano ucciso a Minneapolis il 25 maggio, mentre veniva arrestato dalla Polizia. Il filmato ha fatto il giro del mondo e ha dato vita a tantissime manifestazioni di protesta. Il brano si intitola “Song to George (I can’t breathe)”. «Dopo l’omicidio di George Floyd – ha dichiarato Virelli – ho scritto una canzone in inglese per la sua famiglia e per tutta la comunità di colore». Nel video, la breve battuta rilasciata a TgCal24.

G.L.

Di seguito il testo tradotto in italiano:

«Se vai a Minneapolis, rallenta il tuo passo
All’angolo est, della 38esima strada
troverai molti fiori e un palloncino d’argento
Se non riesci a capire, chiedi alla luna

Recentemente, qualcuno è arrivato in città
Una vecchia promessa del football americano
Ha una figlia piccola, e la necessità di lavorare
Spazzato via come Eric Garner a New York
La vita dei neri ha valore, non riesco a respirare
Ehi ragazzo bianco, dove hai perso il tuo cuore

Il 25 maggio c’era un uomo
Trattato come se fosse una lattina arrugginita
Steso a terra, con le mani legate dietro la schiena
E con un cieco ginocchio bianco dentro al collo

Signor Presidente, mi piacerebbe parlarle
Solo una piccola richiesta, per una buona cosa da fare
domani, a quella strada, dedichi il suo nome,
Il modo in cui è stato ucciso, è una enorme vergogna,
La vita dei neri ha valore, non riesco a respirare
Ehi ragazzo bianco, dove hai perso il tuo cuore
La vita dei neri ha valore, non riesco a respirare
Ehi ragazzo bianco, dove hai perso il tuo amore

Ora, se vai a Minneapolis, guarda più in alto
Vedrai nel cielo, una frase incisa con il fuoco
Qui, da quattro poliziotti, è stato ingiustamente assassinato
Un gigante buono, di nome George
George Floyd
La vita dei neri ha valore, non riesco a respirare
Ehi ragazzo bianco, dove hai perso il tuo cuore».