Cultura Italia Musica TICKERS Video Vista

Musica, si è spento il maestro Ennio Morricone: una vita sul pentagramma (VIDEO)

«Film preferito? C’è, ma non ve lo dico»: così in un'intervista nel febbraio 2019 Scritto da:

Un genio, il maestro: si è spento all’età di 91 anni Ennio Morricone, era ricoverato a Roma in seguito ad una caduta che gli ha causato la rottura del femore. Il mondo della musica perde una colonna portante, un punto di riferimento, un uomo che sul pentagramma non ha scritto semplicemente delle note musicali, ma grandi emozioni. La sua carriera è stata legata per grandissima parte al cinema: sue le colonne sonore per i film di Sergio Leone, Giuseppe Tornatore, Bernardo Berolucci, Carlo Verdone – solo per citare alcune delle 400 produzioni da lui realizzate per il grande ed il piccolo schermo. Ma non solo il cinema, Ennio Morricone ha firmato anche brani di musica pop: sue le musiche di “Se telefonando” di Mina, l’arrangiamento di “Sapore di sale” di Gino Paoli, o di “Abbronzatissima” di Edoardo Vianello. Senza dimenticare i due premi Oscar, quello alla Carriera del 2007, e la Migliore Colonna Sonora per il film “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino del 2016. Dal 2000 aveva ripreso a fare concerti con l’orchestra, dirigendo solo le sue composizioni.

Racchiudere in poche parole ciò che Morricone ha regalato al mondo non è facile, note su note che hanno lasciato un segno, un percorso per arrivare fino al cuore, descrivendo ciò che lo spettatore vedeva proiettato sullo schermo. La magia del tema di Deborah in “C’era una volta in America”, Totò ed Alfredo in “Nuovo cinema paradiso”, gli sguardi di Clint Eastwood nella trilogia “Per un pugno di dollari”, “Per qualche dollaro in più”, e “Il buono, il brutto e il cattivo” – solo per fare qualche esempio. In una intervista del febbraio 2019 – quando ricevette il diploma honoris causa all’Accademia delle Belle Arti di Brera – alla domanda dei giornalisti su quale fosse il suo film preferito, Morricone rispose che li amasse tutti, ma uno in particolare, senza però dichiararlo.

Rimane la sua musica, ed è patrimonio mondiale, fonte di ispirazione.

G.L.

(fonte video: Agenzia Vista / fonte foto: enniomorricone.org)

Condividi su Whatsapp
11 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA