Province

‘Ndrangheta, 6 arresti e maxisequestro di beni nel Reggino

Scritto da:

Un’operazione della Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria è in corso per l’esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia reggina, nei confronti di altrettante persone accusate di associazione mafiosa ed intestazione fittizia di beni, con l’aggravante di aver agevolato le cosche di ‘ndrangheta Tegano e Condello. Contestualmente è stato disposto il sequestro di cinque imprese, operanti nel settore dell’edilizia, riconducibili direttamente o direttamente agli indagati, per un valore di 11 milioni di euro. Maggiori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma alle 11 al centro Dia di Reggio Calabria alla presenza procuratore della Repubblica distrettuale facente funzioni Gaetano Calogero Paci.

Condividi su
2 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA