sabato, 20 luglio 2024

‘Ndrangheta al Nord Italia: quattro arresti e sequestro di 9 milioni alla cosca Arena-Nicoscia (VIDEO)

Le misure sono state eseguite a Verona, Mantova e Trento

La Guardia di Finanza ha eseguito quattro misure cautelari ed un sequestro di 9 milioni di euro nelle province di Verona, Mantova e Trento nei confronti di indagati ritenuti vicini alla cosca di ‘ndrangheta Arena-Nicoscia. L’operazione, che ha impegnato 40 militari, nasce da un’indagine sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto. Agli indagati sono contestati reati tributari, con particolare riferimento all’emissione e utilizzo di false fatturazioni, riciclaggio e autoriciclaggio, con l’aggravante del metodo mafioso. In particolare, le indagini hanno portato ad alcune società che emettevano fatture false nei confronti altre, sempre riconducibili alla criminalità organizzata, ed alla scoperta di altre società riconducibili alla cosca impiegate nel settore edilizio.